LATOUCHE E LA DECRESCITA FELICE

Articolo di Bianca Maria Fanti
foto da Ambiente e Ambienti
 
 

In un periodo in cui le politiche finanziarie sembrano determinare ogni altro aspetto della nostra vita, ci si pongono domande sui modelli economici consueti o innovativi e sull’opportunità di considerarli l’unico polo di riferimento nelle nostre scelte.

Il prof. Serge Latouche, teorico della cosiddetta “Decrescita felice”, mette in discussione la stretta relazione tra crescita economica e benessere, sostenendo che in molte circostanze ad un aumento del PIL, considerato indice di progresso, corrisponde invece una diminuzione della qualità della vita.

Segnaliamo la presenza del prof. Latouche sul territorio barese dal 6 al 10 febbraio,come si può leggere cliccando sul seguente link:
http://www.ambienteambienti.com/eventi/2012/01/news/la-visita-di-serge-latouche-in-puglia-57314.html

© 2016 Libertiamoci.Bari.it - Ass.Cult. “Scuola di Formazione alla Cittadinanza Attiva – Libertiamoci” - Sito realizzato da Barikom. Su